L’arte cretese e l’affresco del volteggio del toro del Palazzo di Cnosso

il volteggio del toro,arte cretese,arte,pittura,storia dell'arte,palazzo di cnosso

Come già accennato in altri articoli di questo sito (li trovate tra le categorie in arte cretese), anticamente tra il 3000 e sino al 1200 a.C. ci fu l’alternarsi, lo sviluppo e anche l’influenza tra loro nell’area del Mar Egeo di alcune importanti civiltà che oggi storicamente riconosciamo e definiamo come le antiche civiltà Egee.

Per leggere questo articolo completo cliccate sopra sul nome e andate sul nuovo sito di Arte semplice e poi

Oggi che siamo arrivati già al 6 del mese di Gennaio del 2013 (come corre il tempo) arriva quel bellissimo evento che tutti conosciamo come la festa dell’Epifania o come molti bambini e anche i meno giovani che magari hanno trepidato tutta la notte tra il 5 e il 6 del primo mese dell’anno la chiamano affettuosamente, ecco che arriva la BEFANA con la scopa e le scarpe rotte (l’immagine che vedete sotto è stata presa sul web).

la befana,auguri,feste natalizie,l'arte con kigeiblog,attualità

 

Che bella la Festa della Befana, anche se quando Lei arriva porta via tutte le gioiose feste Natalizie con i pranzi e i bagordi, con i botti di Capodanno, le nottate a giocare a carte e le belle tavolate ricche di parenti e amici per la classica tombolata. Si ritorna al solito andazzo tra pensieri per l’arte e i guai vari. Questa simpatica e giusta vecchietta a cavallo di una scopa e vestita sempre di stracci e pezze in una sola notte vola contenta e porta in tutto il mondo tanti regali che fanno la felicità e la gioia di tutti i bambini che la aspettano con ansia. Qualche pezzo di carbone (poco per la verità) lo porta anche ai bambini più monelli, anche se lei sa benissimo che nessun bambino è davvero un biricchino e il carbone la Befana vorrebbe darlo soltanto a quelli più grandicelli o a qualche politico magari.

Questo periodo dell’anno con le feste natalizie che termina con l’Epifania è anche un periodo pieno di amore e bene. Ci sentiamo davvero migliori e con il cuore pieno di gioia e amore verso gli altri. Quindi che ben vengano questi momenti di gioia anche se trascorsi in piena crisi sociale ed economica per molte famiglie italiane. La mia speranza che questo della Befana non sia un giorno finale per un momento di gioia e festa, ma che sia un giorno iniziale per un futuro davvero migliore per tutti, soprattutto per i più giovani, i nostri figli o i nostri nipoti, ma anche per chi sta davvero male o vive in solitudine. Io e tanti italiani sappiamo che quelle persone che avranno il delicato compito di governarci possono fare molto ma molto di più per tutti e per la nostra bella e artistica Italia e quindi spero con tutto il mio cuore che la dolce e cara vecchietta della Befana riesca ad aprire e ad riempire le loro menti e il loro cuore di buone intenzioni.

Auguri di buona Befana a tutti, soprattutto Auguri ai bambini…

 

L’opera conosciuta come il Discobolo di Mirone è uno dei più celebri esempi della straordinaria scultura definita classica dell’antica civiltà della Grecia.

In esso noi ammiriamo uno stupendo capolavoro che fu realizzato intorno all’anno 450 a. C. da uno dei grandi scultori del passato.

Per poter leggere tutto l’articolo cliccate sul nome sopra per andare sul sito dove sto trasferendo tutti il mio materiale sull’arte. Grazie