Il Doodle che Google dedica alla nascita dell’artista olandese Rembrandt.

Oggi 15 Luglio del 2013 ricorre un importante Anniversario che riguarda soprattutto i tantissimi appassionati del meraviglioso mondo dell’arte e della pittura. Infatti ben 407 anni fa, esattamente il 15 di Luglio dell’anno 1606 presso la cittadina di Leida che fa parte dei Paesi Bassi nasceva uno dei più grandi maestri dell’arte che la storia abbia mai avuto. Questi è il pittore e incisore Rembrandt van Rijn conosciuto e celebrato ovunque nel mondo artistico per le sue straordinarie opere pittoriche e i ritratti pieni di luce e di fascino col semplice nome di Rembrandt. Cliccate sul nome dell’artista per andare a leggere dei brani sulla vita o le opere mentre qui sotto vediamo uno dei suoi celebri autoritratti.

 

rembrandt van rijn,pittura,curiosità d'arte,arte,anniversario nascita di rembrandt,doodle di google

 

Questa notizia sulla rete, questa bella curiosità per i numerosissimi naviganti, gli appassionati di arte o per chi magari è amante di certe date storiche o di anniversari, riguardante la nascita di Rembrandt ci viene soprattutto ricordata con grande puntualità anche dai ragazzi di Google.

Infatti il celebre sito di Google oggi ha inserito una sorta di omaggio per questo anniversario sull’artista olandese attraverso l’utilizzo di un “Doodle” che spesso possiamo vedere quando andiamo a fare le nostre ricerche sul motore di ricerca di Google. Qui sotto vediamo una immagine del doodle che Google dedica oggi 15 Luglio 2013 per la nascita di Rembrandt.

rembrandt van rijn,pittura,curiosità d'arte,arte,anniversario nascita di rembrandt,doodle di google

 

Il doodle di Google non è altro che una sorta di trasformazione o di metamorfosi grafica del celebre logo che appunto troviamo al centro della pagina principale del motore di ricerca. Spesso questi sono dei piccoli capolavori di creatività e di ottime idee grafiche, con tanto di classifiche per i risultati migliori come per esempio possiamo vedere sul sito online del Ilsole24ore. La caratteristica principale per realizzare un ottimo doodle è che le lettere del logo originale, cioè “Google” rimangano sempre in vista ma possono essere trasformate come caratteri o graficamente sino a “modellarle” con bravura e gusto per renderle poi dei graziosi omaggi, delle bellissime dediche a particolari e importanti eventi, ricorrenze o nascite di grandi personaggi della storia o della cultura, come in questo caso dell’anniversario della nascita del pittore Rembrandt, dove davanti alle lettere del logo possiamo vedere un ritratto dell’artista.

Come tanti di noi ormai sapranno molte delle meravigliose opere del grande artista conosciuto col nomignolo di Caravaggio, uno dei più grandi pittori di sempre, sono legate da alcune precise e ricorrenti caratteristiche sia tecniche che dello stile spesso molto innovative…

Per leggere tutto l’articolo cliccate sul link sotto e andate nel mio unico blog che parla di arte e altre passioni

Caravaggio La deposizione del Cristo opera pittorica

Grazie a tutti gli appassionati di arte

un saluto

Logo per arte violapiccolo 180per100.jpgCarissimi lettori che come noi siete degli appassionati di arte in genere oltre che i Fans dei grandissimi artisti che hanno fatto grande questo meraviglioso settore con le loro opere uniche, potrete trovare qui sotto un ELENCO che verrà spesso aggiornato con tutti gli articoli del sito che trattano in modo molto semplice le vite di grandi MAESTRI o di ARTISTI meno noti che comunque hanno fatto grande la storia dell’arte sia nella nostra Italia che all’estero. Nei loro articoli troverete cenni e curiosità di vita spesso sconosciuti oltre che nel sito anche i tanti capolavori da essi realizzati (Cercate nelle colonne ai lati). Uomini o donne che sono entrati con grande merito nel nostro cuore di appassionati di arte. Di alcuni importanti maestri potrete trovare i link degli articoli direttamente nelle colonne laterali del sito (Leonardo da vinci, Caravaggio, Picasso), mentre per gli altri leggete l’elenco sotto non rigorosamente in ordine alfabetico.

Non vi resta quindi che trovare e cliccare sul nome preferito dell’artista per andare a leggere il relativo articolo.

Una Buona lettura a tutti voi e grazie.

 

La Lista non è necessariamente in ordine alfabetico.

Amedeo Modigliani

Andrea del Castagno (pittore italiano del Quattrocento)

Antonello Da Messina (pittore del Quattrocento)

Arcimboldi Giuseppe

Anguissola Sofonisba (pittrice italiana)

Bellini Giovanni (pittore del Quattrocento)

Botticelli Sandro (pittore del Quattrocento)

Beato Angelico (pittore del Quattrocento)

Canova Antonio (scultore del Settecento)

Dalì Salvador (Artista spagnolo del Surrealismo)

Gentileschi Artemisia (pittrice italiana del Seicento figlia del pittore Orazio)

Giacomo Manzù

Giorgione – Giorgio da Castelfranco (opera La tempesta)

Giotto

Ghirlandaio Domenico pittore del Rinascimento italiano

Jackson Pollock

Filippo Lippi (pittore del Quattrocento)

Mantegna Andrea (pittore del Quattrocento)

Masaccio (pittore del Quattrocento – primo Rinascimento)

Michelangelo Buonarroti

Raffaello Sanzio

Rembrandt

Sirani Elisabetta (pittrice del Seicento)

Tintoretto

Marietta Robusti (detta la Tintoretta figlia del Tintoretto)

Tiziano Vecellio

Touloise Lautrec

Vincent Van Gogh

Veneziano Domenico (pittore del Quattrocento)

 

Notizie di Eventi e Mostre in Sicilia.

Per tutti gli appassionati di arte e di pittura che hanno in particolar modo un grande amore verso le meravigliose opere del grandissimo pittore italiano Caravaggio, dalla fine del mese di Luglio e sino al 25 Novembre 2012 ci sarà una bellissima Mostra-Evento presso il Museo Regionale Maria Accascina della città di Messina.

Caravaggio La resurrezione di Lazzaro 1609.jpg

 

Tra le bellissime opere del Museo messinese, ricordiamo che presso di esso è collocata anche un altra celebre opera del Caravaggio intitolata L’adorazione dei pastori, vi sarà esposto soprattutto il celebre capolavoro La resurrezione di Lazzaro, realizzata intorno al 1609 da uno dei più grandi pittori della storia dell’arte, cioè Michelangelo Merisi detto il Caravaggio vissuto tra la fine del Cinquecento e i primi anni del Seicento. Questa stupenda opera dopo un lungo restauro durato circa 7 mesi, eseguito da grandi esperti presso la città di Roma, ritorna in tutta la sua magnificenza per essere ammirata da tutti i visitatori che vorranno vederla.

caravaggio,michelangelo merisi,scoperti 100 nuovi disegni,pittura,arte del seicento,news d'arteIeri 5 Luglio 2012 ha fatto il giro del mondo la sensazionale notizia data in esclusiva dall’Ansa (cliccate per avere più informazioni sulla notizia), riguardo la scoperta da parte di un gruppo di esperti di arte capeggiati da Maurizio Bernardelli Curuz e Adriana Conconi Fedrigolli di circa 100 tra disegni e altre opere d’arte mai viste prima, realizzati dal grande pittore del Seicento conosciuto come il Caravaggio.

La bellissima e “rivoluzionaria” (per i contenuti inediti ritrovati ma soprattutto per capire meglio gli anni giovanili e di esordio dell’artista) scoperta è avvenuta dopo anni di intense ricerche e di studi presso il bellissimo Castello Sforzesco di Milano e, le opere e i disegni riguarderebbero il lavoro che un giovanissimo Caravaggio avrebbe eseguito quando frequentava la bottega d’arte del maestro Simone Peterzano, quindi nei suoi primi anni di passione e di creazione per l’arte. Tra il materiale e i disegni ritrovati sembra che vi sia anche una lettera scritta per una qualche protesta e dalle analisi fatte dagli esperti alla grafia, si ha la certezza che questa sia stata scritta proprio dal Caravaggio in persona. Pensate che se tutte queste opere trovate sono davvero stati eseguiti da quello che si conosce come uno dei più grandi pittori di tutta la storia dell’arte, quante importanti notizie e interessanti dati tecnici potranno darci in più per l’arte in generale e per gli inizi di una grandissima carriera artistica. Se vengono confermati dagli studiosi come lavori del Caravaggio, queste 100 opere potranno avere come valore economico la fantastica cifra di oltre 700 milioni di euro. Il risultato della indagine e della scoperta da parte degli autori verrà reso pubblico da oggi 6 Luglio 2012 attraverso l’uscita di due e-book.