Il Doodle che Google dedica alla nascita dell’artista olandese Rembrandt.

Oggi 15 Luglio del 2013 ricorre un importante Anniversario che riguarda soprattutto i tantissimi appassionati del meraviglioso mondo dell’arte e della pittura. Infatti ben 407 anni fa, esattamente il 15 di Luglio dell’anno 1606 presso la cittadina di Leida che fa parte dei Paesi Bassi nasceva uno dei più grandi maestri dell’arte che la storia abbia mai avuto. Questi è il pittore e incisore Rembrandt van Rijn conosciuto e celebrato ovunque nel mondo artistico per le sue straordinarie opere pittoriche e i ritratti pieni di luce e di fascino col semplice nome di Rembrandt. Cliccate sul nome dell’artista per andare a leggere dei brani sulla vita o le opere mentre qui sotto vediamo uno dei suoi celebri autoritratti.

 

rembrandt van rijn,pittura,curiosità d'arte,arte,anniversario nascita di rembrandt,doodle di google

 

Questa notizia sulla rete, questa bella curiosità per i numerosissimi naviganti, gli appassionati di arte o per chi magari è amante di certe date storiche o di anniversari, riguardante la nascita di Rembrandt ci viene soprattutto ricordata con grande puntualità anche dai ragazzi di Google.

Infatti il celebre sito di Google oggi ha inserito una sorta di omaggio per questo anniversario sull’artista olandese attraverso l’utilizzo di un “Doodle” che spesso possiamo vedere quando andiamo a fare le nostre ricerche sul motore di ricerca di Google. Qui sotto vediamo una immagine del doodle che Google dedica oggi 15 Luglio 2013 per la nascita di Rembrandt.

rembrandt van rijn,pittura,curiosità d'arte,arte,anniversario nascita di rembrandt,doodle di google

 

Il doodle di Google non è altro che una sorta di trasformazione o di metamorfosi grafica del celebre logo che appunto troviamo al centro della pagina principale del motore di ricerca. Spesso questi sono dei piccoli capolavori di creatività e di ottime idee grafiche, con tanto di classifiche per i risultati migliori come per esempio possiamo vedere sul sito online del Ilsole24ore. La caratteristica principale per realizzare un ottimo doodle è che le lettere del logo originale, cioè “Google” rimangano sempre in vista ma possono essere trasformate come caratteri o graficamente sino a “modellarle” con bravura e gusto per renderle poi dei graziosi omaggi, delle bellissime dediche a particolari e importanti eventi, ricorrenze o nascite di grandi personaggi della storia o della cultura, come in questo caso dell’anniversario della nascita del pittore Rembrandt, dove davanti alle lettere del logo possiamo vedere un ritratto dell’artista.

Manet. Ritorno a Venezia. Una Mostra dell’arte da andare sicuramente a vedere.

La Fondazione Musei Civici di Venezia con la collaborazione speciale del Musée D’Orsay di Parigi, inaugura dal 24 di Aprile 2013 presso il Palazzo Ducale della città di Venezia una bellissima Mostra d’arte intitolata “Manet. Ritorno a Venezia”, dedicata all’arte e alle opere pittoriche del grande maestro francese Edouard Manet.

edouard manet,mostre di arte,olimpia,pittura,palazzo ducale di venezia,impressionismo

In questo bellissimo e storico Palazzo veneziano durante questa importante Mostra che rimarrà aperta sino al 18 di Agosto 2013 verranno esposti i lavori artistici di Manet, che è stato uno dei grandi pittori del gruppo degli impressionisti francesi vissuto nell’Ottocento. Tra le opere esposte che saranno circa una ottantina tra dipinti, incisioni e disegni, ve ne sono alcune davvero straordinarie e celebri come per esempio l’Olimpia che Manet dipinse intorno al 1867 e che vediamo sopra in una immagine.

Per avere tutte le informazioni sulla mostra, sugli orari e i biglietti vedere sul sito:

http://www.mostramanet.it/

un saluto

 

Si è già parlato brevemente del Puntinismo, ossia di quel Movimento artistico che nasce in una frenetica Francia durante un periodo culturalmente ricco e pieno di novità per l’arte che è la fine del secolo Ottocento (leggete l’arte dell’Ottocento).

puntinismo,il palazzo dei papi ad avignone,paul signac,opere d' arte,arte,pittura

Il Puntinismo prende il nome a seguito di alcune nuove ricerche effettuate da alcuni studiosi sulle caratteristiche della luce, la sua scomposizione e come noi vediamo i colori. Interessanti studi visivi ed esperimenti sui colori che faranno appassionare molti uomini e che saranno espressi soprattutto nel campo dell’arte e della pittura. Infatti si realizzeranno bellissime opere d’arte da parte di quelli che vengono considerati oggi tra gli artisti più importanti di questa corrente che è il Puntinismo. Di questi sicuramente dobbiamo citare il maestro francese Georges Pierre Seurat e uno dei suoi più grandi discepoli, cioè Paul Signac. Quella che vediamo qui sopra è l’immagine di una di queste opere d’arte che sono state realizzate con la tecnica del puntinismo. Si tratta del famoso dipinto con colori ad olio su tela intitolato Il Palazzo dei Papi ad Avignone realizzata dall’artista francese Paul Signac intorno all’anno 1900. le sue dimensioni sono di 73,5 centimetri di altezza per 92,5 centimetri di larghezza ed è collocato per poterlo ammirare nel Musée d’Orsay di Parigi. La prima cosa forse che possiamo notare ammirando da vicino quest’opera è come delle piccole macchioline di colore che vengono stesi puri e che sono accostate sulla tela riescono a fondersi tra di loro nel momento che li guardiamo da una precisa distanza, dandoci ai nostri occhi la bellissima e perfetta illusione di immagine del paesaggio francese. Questa è una delle caratteristiche delle opere con la tecnica del Puntinismo. Riconosciamo in essa sulla parte sinistra il celebre ponte di Avignone, realizzato da Signac con alcune pennellate di tonalità verde, mentre i colori viola e rosa-arancio ci fanno pensare attraverso i loro toni ad alcune opere impressioniste, come per esempio quelle delle celebri Cattedrali di Monet. Signac ha voluto rappresentare in questa sua opera il paesaggio con il Palazzo dei Papi che troviamo ad Avignone (vediamo nell’immagine sotto un particolare del paesaggio reale che possiamo confrontare con l’opera di Signac).

puntinismo,il palazzo dei papi ad avignone,paul signac,opere d' arte,arte,pittura

Questo è uno dei più grandi e importanti edifici medioevali in stile Gotico dell’Europa. Il nome deriva dal fatto che nel 1309 a seguito di gravi problemi avvenuti a Roma, la città di Avignone divenne una delle residenze che ospitavano i Papi in fuga. Recentemente, nell’anno 1995 il Palazzo dei Papi è stato anche dichiarato patrimonio mondiale dell’Umanità.

 

Una breve descrizione dell’opera Le due sorelle di Pablo Picasso.

Tra i tanti celebri lavori che L’artista Pablo Picasso realizzò durante la sua lunga e straordinaria carriera vi è anche un bellissimo e triste dipinto intitolato Le due sorelle. Vediamo qui sotto una immagine di quest’opera.

Quest’opera oltre che come Le due sorelle è conosciuta anche col nome di L’incontro, sicuramente per il tema trattato ed è un dipinto realizzato da Picasso nell’Estate dell’anno 1902, mentre si trovava nella città spagnola di Barcellona.

Se velote leggere l’articolo completo cliccate sul link sotto e andate sul nuovo blog Arte semplice e poi.

Pablo Picasso opera Le due sorelle o L’incontro

L’opera d’arte conosciuta nel mondo con il titolo di Donna imbellettata o Margot è uno dei bellissimi e numerosi lavori realizzati agli inizi del secolo Novecento dal celebre artista spagnolo Pablo Picasso. Sotto nell’immagine vediamo un particolare dell’opera di Picasso Donna imbellettata.

Per leggere l’articolo cliccate sul link sotto per andare sul sito dove sto spostando tutti i miei articoli Arte semplice e poi

Pablo Picasso opera Donna imbellettata

Grazie

L’artista Giovanni Bellini vissuto nel Quattrocento tra cenni e origini.

Tra gli artisti che divennero famosi e che portarono con i loro meravigliosi lavori artistici la nostra pittura italiana a dei livelli di assoluta eccellenza dobbiamo sicuramente citare anche Giovanni Bellini, un grande pittore italiano del Quattrocento.

Leggi con un clic sul nome l’articolo completo sul sito di Arte semplice e poi