la gioconda, leonardo da vinci, news d'arte, nuova gioconda ritrovata, ginevra, arte, pittura, In questi giorni tra le tante notizie e curiosità che arrivano dal mondo dell’arte e che girano attraverso il Tam-Tam della nostra rete preferita vi è anche quella che parla di una nuova e sensazionale scoperta artistica collegata al grande genio italiano che è Leonardo da Vinci e alla sua celeberrima Gioconda (leggete l’articolo) esposta al Museo del Louvre di Parigi, ossia il dipinto più ammirato e studiato al mondo. Qui sopra vediamo un immagine della nuova riscoperta opera di Monna Lisa presentata in questi giorni mentre sotto vediamo la Gioconda di Leonardo del Louvre (fate clic per zoomare).

La notizia è che presso la città Svizzera di Ginevra dopo una grande presentazione e con tutti gli onori che spettano ad una Star è stata presentata una nuova e quasi identica Gioconda che se non fosse per il viso un pò più giovanile del personaggio raffigurato e lo sfondo diremmo che è la stessa, che dopo essere stata rinchiusa in un Caveau per ben 40 anni è stata riscoperta, studiata e analizzata attentamente da alcuni esperti d’arte che alla fine hanno decretato che questa è una opera originale forse addirittura dello stesso Leonardo, realizzata circa una decina d’anni prima del grande capolavoro che tutti noi conosciamo e che si trova esposto al Museo del Louvre. Io non aggiungo altro a questa notizia a parte che sembra che da circa un secolo gli esperti d’arte affermavano da prove e documenti certi che esisteva effettivamente una “seconda” Gioconda realizzata dal grande maestro toscano vissuto tra la fine del Quattrocento e i primi due decenni del Cinquecento.

 

la gioconda,leonardo da vinci,news d'arte,nuova gioconda ritrovata,ginevra,arte,pittura

Tempo fa ricordo che si è parlato di un altra leonardesca Gioconda realizzata da un suo allievo e che ora si trova al Museo del Prado. Mi piacerebbe sapere anche le vostre impressioni in merito a questa notizia, visto che sembra essere sbocciata una nuova mania, cioè quella di avere almeno “una” Gioconda in casa o al Museo più vicino!

Fonte della notizia http://mysterium.blogosfere.it/2012/09/ginevra-nuova-monna-lisa-leonardo.html

 

Una nuova Gioconda è stata presentata a Ginevra e gli esperti affermano che la mano è quella di Leonardoultima modifica: 2012-09-28T17:59:00+00:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

2 Thoughts on “Una nuova Gioconda è stata presentata a Ginevra e gli esperti affermano che la mano è quella di Leonardo

  1. Io prendo sempre con le molle queste scoperte di nuovi capolavori; ti ricordi le sculture di Modigliani? E il paesaggio dietro la donna del quadro non sembra per niente di Leonardo a meno che non sia un’incompiuto. Bisognerà sicuramente, e lo staranno già facendo, analizzare il colore e la tela, poi sapremo. Non vedo l’ora!

    • Ciao carissima Maurizia. Premettendo come è giusto che sia che questo discorso non riguarda minimamente l’opera citata nell’articolo sopra ma è un discorso che facciamo in generale, dico che sono perfettamente d’accordo con te su ciò che può girare nel mondo dell’arte. Certo che mi ricordo la grande beffa di alcuni ragazzi e le loro teste di Modigliani false e di grandi esperti d’arte che ci sono caduti in pieno. Purtroppo quando parliamo del mondo dell’arte dobbiamo anche parlare di montagne di soldi e quindi di alcune persone che in buonafede o spesso in malafede fanno cose del genere, propagandando e facendoci credere chissà cosa al solo scopo di arricchirsi velocemente.
      Venendo a noi Maurizia ti volevo ringraziare per le visite che ci fai e per i contributi che lasci nei commenti. Ma tu non hai un blog o un sito tuo dove poterti ricambiare le visite? Potresti darmi l’indirizzo URL. Se invece non ne hai e visto che sei una ragazza che dice la sua sull’arte e se hai voglia di scrivere qualcosa come un bel pezzo o un articolo che magari per te è davvero interessante può farlo e spedirlo via email (vedi i contatti). Io lo chiedo a tutti quelli che mi scrivono nei commenti (visto che di solito questi sono molto brevi e non vengono letti da tutti i lettori). Pubblicherei a vostro nome e con grande piacere i vostri articoli in quanto sicuramente darebbero un qualcosa in più a tutti i lettori che ci seguono.
      Un saluto e grazie

Lascia un commento

Post Navigation